Pagine

30 maggio 2017

NOE ITO

Noe Ito (1895-1923), Ostinata giapponese. Scrittrice anarchica femminista e attivista. Sfida tutte le convenzioni che la società le impone: lascia il marito non scelto, affronta le relazioni in modo libero, da caporedattrice di una rivista femminista affronta temi scomodissimi quali aborto, prostituzione e maternità. Il Giappone d'inizio novecento non accetta così tanto: approfittando di un terremoto e del caos conseguente, insieme a sovversivi, coreani, comunisti e sindacalisti, Noe Ito viene picchiata e uccisa. La sua lotta finisce a 28 anni.

Nessun commento:

Posta un commento